Il faro di Molfetta.

Il faro di Molfetta sorge sul gomito tra il molo foraneo (banchina Seminario) e il molo San Michele del porto ed è costituito da una torre ottogonale tronco piramidale in pietra chiara appoggiata su uno zoccolo cilindrico, abbellito da un terrazzo con ringhiera che avvolge la lanterna, la luce si trova a 22 metri dal livello del mare. Il 12 gennaio del 1857 il faro fu acceso, diventando così il primo a sorgere in un porto dell’Adriatico. 


Costruzione: 1837
Altezza: 18 m
Portata: 17 miglia nautiche
Tipo ottica: fissa.

Il faro è completamente controllato e gestito dal Comando di zona fari della Marina Militare con sede a Taranto (che tra l'altro si occupa di tutti i fari del Basso Adriatico e di parte di quello dello Ionio).



La Marina Militare si occupa della gestione di tutti i fari (di cui 128 d'altura) sui circa 7.600 km di coste italiane dal 1910, avvalendosi sia di tecnici militari che civili. (Da: Wikipedia - l'enciclopedia libera).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...