Chiesa di San Gennaro.


Chiesa di San Gennaro "La parrocchie".
La costruzione della chiesa, iniziata nel 1788, fu ultimata nel 1820 e la sua consacrazione avvenne il 17 giugno del successivo anno (1821). Fu la prima chiesa eretta extra moenia, cioè fuori della cinta muraria della città vecchia. Essa porta il nome del suo fondatore, Monsignor Gennaro Antonucci, che nel 1785 la elevò a parrocchia. Presenta una pianta a croce latina ed è comunemente denominata "la Parrocchia".
Sino al 15 giugno 1848 si usò seppellire i defunti della Confraternita nella cripta della chiesa di San Gennaro.

(Foto: SS. Medici Cosma e Damiano, Chiesa San Gennaro).
In questa Chiesa il culto dei SS. Medici ebbe inizio il 17/06/1821 ad opera del Vescovo Filippo Giudice Caracciolo, che divenne successivamente Cardinale, e nel 1836 Arcivescovo di Napoli dove Vi morì nel 1844.

Il 28 agosto 1886 una forte scossa di terremoto lesionò gravemente la cupola della chiesa di San Gennaro. Ricordiamo anche la presenza di un organo, opera di Nicola Toselli di Bari, 1875. 

(Foto: Sacro Cuore di Gesù, Chiesa San Gennaro).

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...