Alcuni utensili da cucina del passato.

Alcuni utensili da cucina, utilizzati sopratutto dal 1900 e fino al 1960 circa. 
(Cliccare sulle immagini per ingrandirle).
Foto di Molfetta nel Passato.

La friggitrice. Realizzata in ferro ed alluminio; molte massaie utilizzavano questo modello di friggitrice, fino alla fine del 1950. Successivamente furono prodotti i primi modelli di friggitrice elettrica.

 Il macina caffè o anche macina spezie. Dopo la Rivoluzione industriale, la produzione del macina caffè non fu più attività artigianale, e nacquero diverse imprese nel settore. Su tutte, la francese Peugeot, che avviò tale produzione verso il 1842. In Italia, prima impresa costruttrice di macinini fu la piemontese Tre Spade. Il macina caffè e tosta caffè erano molto spesso inseriti tra gli oggetti facenti parte del corredo, indispensabile per il matrimonio.
(foto sotto: tosta caffè).

(foto sotto: macina caffè o spezie).

In vernacolo "R quartarr"; recipiente, spesso in stagno o rame, utilizzato per contenere liquidi. Frequentemente era utilizzato per rifornirsi di acqua presso le pubbliche fontanelle, ai tempi in cui l'acqua a corrente nelle proprie case non esisteva ancora. Realizzato dallo stagnaro; in vernacolo "U stegnère".


Il ferro da stiro (foto sotto). La maggior parte dei ferri da stiro dei primi anni del XX secolo erano costituiti da un contenitore nel quale venivano poste delle braci di carbone che periodicamente dovevano essere alimentate per mezzo di un soffietto. Risalgono al 1200 dei ferri fatti in ferro battuto, e solo un secolo dopo si giunge ai ferri ottenuti dalla fusione del metallo con forme più funzionali. Il primo ferro da stiro con piastra scaldata elettricamente viene brevettato nel 1891, mentre risale al 1926 la nascita del ferro a vapore.


Molfetta nel passato.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...